Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 19, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

1000Mods ‘Repeated Exposure To…’

1000Mods ‘Repeated Exposure To…’
Salad Days

Review Overview

5
5
5

Rating

1000MODS
‘Repeated Exposure To…’-CD
(Ougabooga And The Mighty Oug)
5/10


I 1000Mods si formano nel 2006 a Chiliomodi, Grecia. ‘Repeated Exposure To…’ è il terzo album della band greca. Probabilmente più completo e maturo dei precedenti. Ma rimane comunque un album stoner tra tanti. Rispetto agli album precedenti, dove sembrava quasi si avvicinassero ad un post-hardcore, per lo stile vocale e chitarristico, più sporco, a tratti noise, l’ultimo lavoro dei 1000Mods si inserisce interamente in un’estetica stoner. Suoni, voce e produzione impeccabile. Ma i riff sono banali e scontati. Sicuramente la dimensione live descrive i 1000Mods meglio che su disco, anche solo per l’utilizzo della strumentazione vintage, che rende il suono spesso e pesante. Canzoni che risultano quasi pop per la banalità della composizione. Certo, ci sono brani che hanno una ricerca ed una dinamica più elaborata come ‘Son’, quarto pezzo dell’album. 8 minuti in cui oltre i soliti riff stoner si sviluppa una coda psichedelica che riprende non solo sound lisergici ma anche le influenze della loro terra. Questa è l’eccezione. Tornano immediatamente ad uno stile che non lascia distinguere un pezzo da un altro. ‘Repeated Exposure To…’ si chiude con un altro pezzo lungo, sempre di 8 minuti, in cui è palese che i suoni psichedelici e l’attitudine groovy si addicano di più ad una band che ha utilizzato il più classico dei copioni stoner. Poco da dire su una band che dice poco. Non perchè ‘Repeated Exposure To…’ sia un album da cestinare, ma perchè è un album da sottofondo, che non dà e non toglie.
(Valentina Vagnoni)

Submit a Comment