Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 28, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

NORMA JEAN ‘DEATHRATTLE SING FOR ME’

NORMA JEAN ‘DEATHRATTLE SING FOR ME’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

NORMA JEAN
‘Deathrattle Sing For Me’-CD
(Solid State)
7.5/10


Da sempre in bilico tra metalcore aggressivo e tendenze più melodiche, i Norma Jean approdano al traguardo del nono album con l’arduo compito di dare seguito all’ottimo ‘All Hail’. ‘Deathrattle Sing For Me’ parte subito forte, grazie all’indiscussa abilità di costruire riff glaciali e rumori che “grattano” nel profondo, arrivando a lambire territori noise-rock. L’aspetto che piace maggiormente di questo lavoro, e caratteristica tipica dei Norma Jean, è quella di combinare queste sonorità spinte con squarci melodici “obliqui”, mai banali ma spesso clamorosamente ficcanti. Al contrario dei loro “pari” che abbondano infatti di hook melodici spesso facili da leggere, i Norma Jean optano per soluzioni più subdole, figlie senz’altro degli anni ’90 (da qualche parte tra le melodie tristi degli Alice In Chains a quelle più spigolose e nascoste degli Helmet). Il risultato sfiora il clamoroso in più di un episodio, vedi ‘Spearmint Revolt’, e, l’incedere corrosivo dei brani, (il singolo ‘Call For The Blood’, l’opener ’1994′ o la tortuosa e tratti epica ‘Heartache’) ci regala l’ennesimo solido lavoro di una band fin troppo sottovalutata.
(Davide Perletti)

Submit a Comment