Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 15, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

‘68 ‘GIVE ONE TAKE ONE’

‘68 ‘GIVE ONE TAKE ONE’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

‘68
‘Give One Take One’-LP
(Cooking Vinyl)
7.5/10


Mi piacciono i ‘68, il loro suono e pure la prestazione vocale di Josh Scogin (persino se stava nei Chariot), mi piace come sembrano sporcare i Nirvana di ‘Bleach’ con blues, stoner, southern rock, tinte acide e qualsiasi cosa gli passi per la testa. ‘Give One Take One’ segue ‘Love Is Ain’t Dead’ pubblicato a metà del 2020 – da cui recuperano la bella ‘Nervous Passenger’ – che inaugurava la collaborazione col produttore Nick Raskulinecz (Foo Fighters, Alice In Chains) e manca forse delle sferzate che ricordo comparire nei precedenti lavori ma suona viscerale come sempre. ‘Life And Debt’ è un po’ accendini alzati ma posso perdonarli, specie considerando tutti i tour di merda che si sono sorbiti in questi anni: pensate a dovervi vedere Stone Sour, Bring Me The Horizon, Amity Affliction o August Burns Red tutte le sere. Capisco che il passato di Scogin stia da quelle parti ma io mi sarei dato al country e avrei implorato le Dixie Chicks per uno slot di apertura.
(Marco Capelli)

Submit a Comment