Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Ceremony ‘In The Spirit World’

Ceremony ‘In The Spirit World’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

CEREMONY
‘In The Spirit World’-CD
(Relapse)
7.5/10


Con una virata stilistica affina a quanto proposto dagli Hundredth qualche anno fa ritroviamo i Ceremony in una versione totalmente rinnovata e a tratti sorprendente. La band californiana capitanata da Ross Farrar ci regala un disco ispirato da certa new wave (lo spettro dei Joy Division è sempre vivo), dal kraut rock e da una certa vena noise che accompagna i brani più diretti e veloci, vedi l’urticante ‘Never Gonna Die’ che nel suo minuto abbondante di durata sprizza spigolosità da tutti i pori. Ma l’essenza di ‘In The Spirit World’ si vive in brani irresistibili dove troviamo le melodie cristalline di ‘Further I Was’, la ritmata e sincopata ‘I Want More’ e la conclusiva rassicurante ‘Calming Water’ che pone fine a un lavoro che sembra un flusso di coscienza “riversato” su disco. La produzione di Will Yip (Title Fight, Circa Survive, Turnover) e il mix di Ben Greenberg (The Men, Pharmakon, Hank Wood And The Hammerheads) danno valore a un disco che documenta la volontà della band di tentare una strada alternativa (per certi versi parallela) a quanto proposto fino ad ora con un esito che lascia spiazzati ma assolutamente soddisfatti.
(Davide Perletti)

ceremony_band

Submit a Comment