Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 7, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

A Crime Called interview

A CRIME CALLED INTERVIEW
Il rock non muore mai, e soprattutto unisce tutto il mondo. Sembrano saperlo bene i pavesi A Crime Called, che in ‘Beyond These Days’ mostrano verve e buone idee da sviluppare in futuro. Insomma una band quadrata, che Salad Days Mag ha incontrato per voi.

SD: In Rete il vostro nome viene accostato a Nickelback, Alter Bridge, 3 Doors Down… Quanto c’è di vero in questi paragoni a vostro avviso?
ACC: Sono paragoni davvero altisonanti! Pensa che nessuno di noi ha mai sentito un solo pezzo di una band come i 3 Doors Down.

SD: Fugando ogni dubbio arrivo quindi a chiedervi quali band sentite vicine in fatto di ispirazione a ‘Beyond These Days’?
ACC: Il disco è a nostro avviso più vicino a band come Foo Fighters, Incubus, Hoobastank, Queens Of The Stone Age e Velvet Revolver.

SD: Non vi nego che osservando artwork e foto avevo come l’impressione di essere di fronte all’ennesima band nu metal revival, dubbio spazzato via una volta inserito il disco nel lettore. E’ giusto a vostro avviso definirvi semplicemente una rock band?
ACC: (risate) Dici che la cover del disco fa molto nu metal? A noi sembrava fighissima! A Crime Called… è una rock band indirizzata verso sonorit

Submit a Comment