Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 12, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

A Part Of Us ‘Different Stories On The Same Road’

A Part Of Us ‘Different Stories On The Same Road’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

A PART OF US
‘Different Stories On The Same Road’-CD
(This Is Core)
6.5/10


Agli A Part Of Us piace viaggiare spediti, ricalcando quello che fu il periodo d’oro dell’hardcore melodico, ossia a cavallo tra la fine degli anni ’90 e primi anni ‘2000. Una band revival starete pensando?! Considerazione in parte lecita, in quanto i Nostri non hanno alcun timore nel porre in evidenza la loro stima per gente come Strung Out, Lagwagon e NoFx, andando sì verso quel tipico sound dove velocità, stop’n’go e adrenalina sono il fulcro vitale, ma al tempo non disdegnando divagazioni verso qualcosa di più attuale e gettonato come il pop-punk, che ritroviamo soprattutto nell’interpretazione vocale e nella freschezza generale del prodotto. Non aspettatevi un masterpiece sia ben chiaro – la band ha infatti ancora molta strada da percorrere stilisticamente parlando – ma sicuramente un lavoro in cui semplicità e voglia di emergere si fanno sentire forte e chiaro. Il singolo ‘Fake (Social) Stars’ è sicuramente il brano più rappresentativo del disco, anche perché in qualche modo va a racchiudere anche il concept legato ai testi, sviluppato sull’assurda società odierna condito da testi a metà tra l’ironico e il tagliente. Se siete legati a ciò che la storica Fat Wreck Chords ha pubblicato nel corso degli anni questo ‘Different Stories On The Same Road’ non vi deluderà di certo.
(Arturo Lopez)

Submit a Comment