Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

AC Angry ‘Black Denim’

AC Angry ‘Black Denim’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

AC ANGRY
‘Black Denim’-LP
(Dust On The Tracks)
6,5/10


Grintosi come non mai e reduci dall’Ohrenfeindt tour gli AC ANGRY bucano la scena rock internazionale presentano il loro nuovo album ‘Black Denim’: un concentrato esplosivo e rockeggiante dove si distingue subito la nota Metal anni’80 made in Germany (tipico dei Motörhead per intendersi) e l’influenza di band degli ultimi 15 anni di storia del rock ‘n’ metal come i Danko Jones e i Turbonegro. Conosciuti dapprima, nel 2009, come i Taletellers e dopo una breve pausa dai palcoscenici, il quartetto capitanato da Alan Costa ha deciso di tornare con un nome più adatto al loro stile heavy rock’n'roll, ecco che nascono gli ‘AC ANGRY’. Ora smettiamola con le presentazioni e andiamo subito a parlare delle 10 tracce che compongono l’album. Bettole di periferia, cemento, motociclette: é questo il senso, il simbolo e l’immagine figurata che gli AC ANGRY ci voglio trasmettere, quella di una musica rabbiosa parte di un universo a se stante, un ambiente crudo e selvaggio ma al contempo affascinante che il gruppo filtra attraverso un sound graffiante, irriverente e dirompente fra tonalità hard rock e metal, che trasmette un’energia come solo questi generi musicali sanno fare. In più mettiamoci le contaminazioni e le radici musicali in Germania (patria di musiche hardcore in tutti i sensi) e la ricetta é fatta. Che si ascolti l’opening di batteria con ‘Booze Horse’ o la ballata intrigante di ‘It‘s Good To Be Bad’ o i veloci riff metal-driven di ‘Rock’n'Roller Roller Rolla’ si nota sempre quell’unione tra cortesia e brutalità musicale che ti rapisce con un’overdose d’energia. A supportare la loro ascesa un curriculum di tutto rispetto che li vede ospiti sui grandi palchi a supporto di rockers danesi DAD o assieme a l’ex braccio destro di Ozzy Osburne, Zakk Wylde e la sua Black Label Society; un tour con Warrior Soul nel novembre 2012, che li porta in Germania, Svizzera e Paesi Bassi, dove vengono acclamati dai fan. Il loro album ‘Black Denim’ (Dust On The Tracks prod.) debutterà il 25 ottobre sia in CD che Digipak e a giugno gli AC ANGRY partiranno per il loro tour di tre settimane nelle capitali europee come band di supporto per i Saxon.
(Lorenzo Bonechi)

Submit a Comment