Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 21, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Agnostic Front ‘Get Loud!’

Agnostic Front ‘Get Loud!’
Salad Days

Review Overview

5
5
5

Rating

AGNOSTIC FRONT
‘Get Loud!’-K7
(Nuclear Blast)
5/10


Partiamo dalla cover, che richiama quella dello storico album ‘Cause For Alarm’, uno dei miei vinili preferiti in assoluto. Mi ricordo ancora quando lo buttai sul piatto la prima volta. Bei ricordi. Gli Agnostic Front sono ancora qui, da quel mitologico 1986 (anno di uscita dell’album sopracitato). I dischi post ‘One Voice’, almeno per me, sono abbastanza ignobili. Hardcore misto punk/oi! stradaiolo che mi annoia dopo 5 minuti. Dal vivo poi abbastanza imbarazzanti, con uno Stigma che sarà pure the godfather of hardcore, ma che ormai si limita a suonare quasi per finta. Ora tornano con questo album nuovo di pacca che continua il sodalizio con la tedesca Nuclear Blast. Ma torniamo alla copertina. Scrivevo che richiama quella di ‘Cause For Alarm’ disegnata dal mitologico Sean Taggart. Ecco, le analogie si fermano li. Il nuovo lotto di canzoni proposte dal combo di New York è si molto meglio di qualsiasi disco da loro pubblicato dalla reunion ad oggi, ma non basta, almeno per me. Le song sono tutte molto veloci, ben suonate. La voce di Miret è in buono stato di forma, però il tutto è di una monotonia e banalità incredibili. I riff si assomigliano un pò tutti, il drumming è ripetitivo ed in generale c’è voglia di tornare al vecchio suono, ma il tutto suona troppo perfetto e moderno. Avrebbero potuto inserire un pò di assoli e metallizzare un pò il tutto, ma niente. In definitiva venderà bene e ai loro concerti ci sarà il pienone. Io mi limiterò a risuonare ‘Cause For Alarm’…
(Marco Pasini)

hh0jwv25jd1bkb4pwsis96uyenyihmjoegunngxxnmaseqf_x-r8elsfvnvoabreyaermsxqazegxygtrd7iqulyvrf3w9pir0nut7-_cu1s4f15ggga6blx1mbdbbhihrxog6w6sfack07x0nid8ziuu1wgevwvxpws0-d-e1-ft

Photo Credit: Jörg Baumgarten

Submit a Comment