Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 3, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Anarquia Vertical ‘Guerra Higienica’

Anarquia Vertical ‘Guerra Higienica’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

ANARQUIA VERTICAL
‘Guerra Higienica’-EP/Digital
(Antitodo)
7/10


Con gli spagnoli Anarquia Vertical sembra proprio di essere tornati indietro ai primissimi anni’80, periodo in cui l’hardcore era rappresentao magnificamente da gruppi memorabili come MDC, Dead Kennedys, Agnostic Front, Bad Religion, DRI e tantissimi altri. Quello che suonano questi ragazzi è come bloccato in una sorta di bolla spazio/temporale. Hardcore veloce e senza compromessi, sguaiato e poetico nella sua rozzezza. Le 6 tracce contenute in questo Ep sono suonate con passione e dedizione, ancora una volta ribadiscono come l’hardcore sia essenzialmente attitudine prima che mera espressione musicale. Di attitudine gli Anarquia Vertical ne hanno da vendere. I loro testi parlano di ciò che ci accade attorno ogni giorno: speranze, illusioni, il potere che ti schiaccia, la repressione, la crisi economica, la religione (da sempre bastone di sostegno di coloro che ci opprimono quotidianamente). Diretti e senza fronzoli, ci vomitano addosso hardcore come deve essere suonato. Iroso, violento, che non guarda in faccia a niente e a nessuno. Musicalmente si tratta di un suono veramente basilare. I riff sono brevissimi e con pochissime variazioni, mentre basso e batteria martellano senza pietà alcuna. La voce è un rantolo sconnesso, che in un paio di occasioni fatica a stare dietro a ciò che si sta suonando, ma è proprio questo che la rende così efficace e coinvolgente. Se cercate il vero suono hc delle radici, questo Ep fa decisamente al caso vostro.
(Marco Pasini)

Submit a Comment