Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 22, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Anatomy Of Habit ‘Ciphers + Axioms’

Anatomy Of Habit ‘Ciphers + Axioms’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

ANATOMY OF HABIT
‘Ciphers + Axioms’-LP/CD/Digital Download
(Relapse)
8.5/10


Due soli pezzi. Due soli pezzi e verrete catapultati in un altro mondo. Anatomy Of Habit sono un super gruppo formato da gente che suona in band come Tortoise, Joan Of Arc, Wolves In The Throne Room. 40 minuti di puro godimento sonoro. 40 minuti di suono sacerdotale, con un incedere epico e coinvolgente. Lasciatevi guidare dalla voce suadente di Mark Solotroff (dei Bloodyminded), vero istrione e gran sacerdote di questo rito in due atti. La sua voce profonda e suadente, che a volte mi ha ricordato quella di Dave Gahan dei Depeche Mode, vi guiderà verso nuovi sentieri. Le chitarre sono strumenti in grado di creare una fitta ragnatela di riff, ora dolci ora più decisivi, senza però uscire fuori dal seminato. La sezione ritmica dona drammaticità a questi due lunghi pezzi, fornendo il giusto appeal. Sono un gruppo molto raffinato gli Anatomy Of Habit, lontano anni luce da ciò che Relapse ci propone abitualmente. Il gusto raffinatissimo degli intrecci musicali, della costruzione di questi pezzi, è davvero incredibile. Se tutto si fermasse a ciò, per me sarebbe già perfetto. Invece non sono certo un gruppo che si accontenta. Infatti, ascoltando in profondità questi due pezzi, si possono scoprire altri micro pezzi all’interno di un unico blocco. Piccoli episodi cesellati e montati l’uno vicino all’altro alla perfezione, senza alcuna sbavatura. E’ una cerimonia fatta di suoni cupi e tenebrosi, una lugubre litania. Il tutto rafforzato da una voce di assoluta qualità e caratura, che personalmente ho apprezzato in maniera viscerale. Una voce baritonale, che declama i testi come fossero poesia. Una voce che vi accompagnerà per tutto il viaggio. Non lasciateveli scappare, gruppi di una così forte intensità al giorno d’oggi non sono semplici da trovare.
(Marco Pasini)

PromoImage-1

PromoImage-2

PromoImage-3

Submit a Comment