Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 27, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

ANGELUS APATRIDA ‘ANGELUS APATRIDA’

ANGELUS APATRIDA ‘ANGELUS APATRIDA’
Salad Days

Review Overview

5
5
5

Rating

ANGELUS APATRIDA
‘Angelus Apatrida’-CD
(Century Media)
5/10


Il quartetto spagnolo degli Angelus Apatrida è in piedi da ormai 20 anni, con un discreto successo nella scena metal. Il loro thrash moderno, quindi pulito, con tanto groove e molta melodia è facilmente assimilabile da parte di chi ama baloccarsi con band piu’ accessibili rispetto al rozzo e zozzo thrash metal old school ritornato in auge nel decennio scorso. Personalmente trovo gli Angelus Apatrida abbastanza noiosi. Quello che mi risulta particolarmente indigesto è il fatto che la band suoni troppo artefatta, priva di quel mordente e sporcizia che dovrebbe esserci quando suoni del buon vecchio thrash metal. E’ poi lo stesso problema che angustia band del calibro di Slayer, Anthrax, Megadeth, Testament, Overkill, Kreator e compagnia cantante. Suoni compressi, tecnologici, con tutti gli strumenti al posto giusto, il tutto confezionato in una registrazione sterile e priva di quell’aggressivita’ belluina che il genere richiede. Peccato, perchè alcuni riff non sono affatto male. Per il resto mi sembra una riedizione aggiornata di quel metal-core che ha prodotto tante disgrazie…
(Marco Pasini)

Submit a Comment