Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 25, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

ANIMALS AT THE END ‘JAYUS’

ANIMALS AT THE END ‘JAYUS’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

ANIMALS AT THE END
‘Jayus’-EP
(Self Released)
6.5/10


Il post rock, se fatto bene, è uno di quei generi che ha la capacità di smuovere certe corde e straniare dalla realtà corrente, un viaggio appunto “post”, oltre, verso realtà sognanti. Il debutto dei romagnoli Animals At The End può tranquillamente essere un portale verso queste dimensioni, i 6 pezzi che compongono questo ep sono capitoli di un viaggio che si muove si su coordinate classiche del genere, ma che non disdegna incursioni in altri che nel tempo sono diventati affini. Certo è un genere che difficilmente può essere innovato e il quintetto pensa bene di metterci del suo sfociando verso lidi post hardcore e rock/metal, ma senza minare la delicatezza e le trame chitarristiche, dove l’assenza della voce viene sopperita dalle armonie. Il risultato finale è un viaggio dove l’ascoltatore viene cullato, trasportato, rassicurato. Prendete la traccia ‘Canarie’ come riferimento e capirete il mood. AATE non inventano nulla di nuovo ma provano a metterci il loro pathos, sono ineccepibili a livello di performance, forse ancora un po’ acerbi in quanto fantasia. Ma è il loro debutto, un buon punto di partenza per una band che ha un potenziale interessante ancora da esprimere nella sua totalità.
(Michael Simeon)

Submit a Comment