Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 14, 2018

Scroll to top

Top

One Comment

ASG ‘Survive Sunrise’

ASG ‘Survive Sunrise’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

ASG
‘Survive Sunrise’-LP
(Relapse)
7.5/10


Gli ASG sono sempre stati una garanzia per chi ama le sonorità stoner “anomale” e contaminate, non è un caso che abbiano trovato casa in pianta stabile preso Relapse Records e che tra gli addetti ai lavori riescano sempre a fare il pieno di consensi. Il botto però, leggasi affermazione presso il grande pubblico, non c’è ancora stato nonostante l’alta è indiscutibile qualità di ogni uscita targata ASG. ‘Survive Sunrise’ non fa altro che confermare questo assunto perché anche se la qualità di pressoché ogni brano presente è elevato manca il brano killer o il colpo paraculo che possa fare breccia oltre la nicchia sicura del genere (un male? In generale direi proprio di no!). Genere proposto che per inciso parte sì da uno stoner rock molto ruspante ma che spazia anche da un southern rock irrobustito e sempre pronto a flirtare con le sonorità più heavy (echi dello sludge meno opprimente e lievi impennate prog rock, vedi alla voce Torche) ma con una evidente e spiccata sensibilità alternative rock anni ‘90. Ottimi su disco, ancora meglio dal vivo, non possiamo che salutare con gioia questo nuovo album degli americani sperando di vederli finalmente live in stage anche dalle nostre parti. Nel frattempo spariamo a tutto volume i riff granitici e psichedelici di ‘Hawks On The Run’ e il rock sudato e sparato a mille di ‘Survive Sunrise’ e dell’ottima ‘Execution Thirst’.
(Davide Perletti)

Comments

Submit a Comment