Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Avatar ‘Avatar Country’

Avatar ‘Avatar Country’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

AVATAR
‘Avatar Country’-CD
(Century Media)
6.5/10


Le mille vite (artistiche) degli Avatar confluiscono in questo nuovissimo ‘Avatar Country’, un trip musicale che si snoda lungo un concept “reale” che ripercorre musicalmente un po’ tutta la storia recente del gruppo svedese. ‘Avatar Country’ non possiede l’impatto destabilizzante di un ‘Black Waltz’ (e tutto il rumore mediatico tirato in piedi nel lontano 2012) ma riprende intelligentemente quanto di buono fatto con il precedente ‘Feathers & Flesh’ snellendo le parti più ambiziosi e, diciamocela tutta, pretenziose preferendo soluzioni più dirette. Il disco musicalmente spazia dal classico hard rock al death metal, influenze ben amalgamate che non stonano pur rischiando di rasentare a volte il pacchiano, vedi la pomposa ‘A Statue Of The King’ o la bizzarra ‘The King Welcomes You To Avatar Country’. La voce pittoresca di Johannes Eckerström colora bene ‘Legend Of The King’, forse il brano meglio riuscito di questo disco che a mio parere mostra una band davvero a suo agio nel proporre una musica quanto più personale possibile, ma che purtroppo spesso pecca in una sorta di ricerca autoreferenziale che impedisce al gruppo di spiccare il volo.
(Davide Perletti)

avatar_2017_photo_2

avatar_2017_photo

Submit a Comment