Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 27, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

BE THE WOLF ‘TORINO

BE THE WOLF ‘TORINO
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

BE THE WOLF
‘Torino’-LP
(Scarlet)
7.5/10


Come si dice in questo caso? Sembra ieri che i torinesi Be The Wolf debuttavano con l’ottimo ‘Imago’, un disco dai forti sapori alternative a tutto tondo, che abbracciava il background hard rock di Federico Mondelli (anche in Frozen Crown, Volturian) e che ci restituiva un disco dal forte appeal melodico e dannatamente immediato. In realtà da quel debut sono trascorsi circa sei anni e, per arrivare ai giorni nostri e a ‘Torino’, la band è passata da un paio di dischi dalle sonorità variegate, passando dal blues rock di ‘Rouge’ alla strafottenza hard rock a stelle e strisce di ‘Empress’. Arriviamo quindi a ‘Torino’ (ovviamente il titolo è dedicato alla città natale della band), disco che riprende a piene mani l’immediatezza e l’energia di ‘Imago’ a partire dall’ottima iniziale ‘Undefeated’, un pieno di energia e melodia che viene enfatizzato da suoni davvero potenti e rifiniti. Federico, da buon mattatore, ci conduce per mano in una serie di episodi ben costruiti come ‘April’, ‘Failures’ o ‘Sorry Not Sorry’, tutti brani che possono benissimo essere considerati come dei singoli vincenti, scritti in modo ineccepibile ed incredibilmente curati. Questo ritorno alle origini ha certamente giovato per quanto riguarda il risultato finale, in termini di immediatezza e di “contagiosità”: ascoltate uno a caso dei brani sopra citati e se non vi rimangono in testa in tempo zero vuol dire che vivete esclusivamente di pane e growl! ‘Torino’ è il disco perfetto per chi cerca un disco energico, melodico ma non banale e scontato.
(Davide Perletti)

Submit a Comment