Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 28, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Billy The Kid ‘Gorilla’

Billy The Kid ‘Gorilla’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

BILLY THE KID
‘Gorilla’-CD
(Autoprodotto)
6/10


Tornano in pista gli scappati di casa Billy The Kid che dopo un ep dalle dubbissime sonorità latine sono tornati nei più consoni binari hardcore. I costaricani, non nuovi dalle nostre parti e già protagonisti di diversi tour europei, sono una garanzia se cercate quell’hardcore moderno un po’ tamarro, molto muscolare e contaminato dall’hip hop (più nell’attitudine e negli intermezzi che nei brani veri e proprio). ‘Gorilla’ riprende infatti quanto fatto in ‘Jonestown’ senza troppi cambiamenti al canovaccio strofa-bridge-ritornello sfrontato (ma urlato) che da sempre li contraddistingue. Quello che piace dei BTK è la convinzione nei propri mezzi e il flow che riescono a sprigionare in brani come ‘Wolfpack’ (presente non a caso S.Vogel della casata dei Terror) e la furiosa ‘Lazaro’, brani che siamo sicuri faranno faville in sede live. Meno convincenti i brani più contaminati (cfr. la conclusiva ‘Jamal’ dai ritmi caraibici) ma che comunque rimangono ben circoscritti e riescono per lo meno a far tirare il fiato. ‘Gorilla’ non ci farà strappare i capelli dalla gioia ma giocando sul sicuro porta a casa il risultato.
(Davide Perletti)

Submit a Comment