Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 22, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

BillyBio ‘Freedom’s Never Free’

BillyBio ‘Freedom’s Never Free’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

BILLYBIO
‘Freedom’s Never Free’-EP
(Bridge9)
6/10


Billy Graziadei è stato uno dei creatori dei Biohazard, gruppo legato a doppio filo sia alla scena hc, che a quella metal che a quella hip hop. Una volta lo chiamavan crossover (da non confondere con il crossover suonato da band come Excel e D.R.I.). Negli anni ’90 ha imperversato un po’ dovunque, con gruppi come Rage Against The Machine e Downset. Ecco, i Biohazard erano quelli più legati all’hc e al metal, secondo la mia modesta opinione. Basta andare a riascoltare un capolavoro come ‘Urban Discipline’. Oggi son passati parecchi anni da allora, la band si è sciolta ma Graziadei non ne vuol sapere di appendere la chitarra al chiodo e torna sulle scene con questo progetto. Questo singolo di 4 pezzi presenta la song ‘Freedom’s Never Free’ giò presente nell’album di debutto ‘Feeed The Fire’ del 2018), hardcore d’assalto veloce e ben suonato, con quel tipico approccio scuola New York City. Poi troviamo una cover ipervitaminizzata del classico ‘Get Up, Stand Up’ di Marley. Chiudono due demo version di ‘Freedom’s Never Free’ e ‘Feed The Fire’ (anch’essa presente sul debutto, non in versione demo però). Il risultato è onesto, senza grosse pretese. Graziadei non intende assolutamente replicare i Biohazard (anche se ama molto suonare un pò di cover dal vivo), quindi possiamo considerare BillyBio come una sorta di cambiamento rispetto a ciò che suonava decenni fa. La grinta e l’energia ci sono sempre, lui è parecchio in forma. Se cercate qualcosa di diretto come un pugno in faccia, recuperate quest’uscita, anche per farvi un’idea del suo rinnovato percorso musicale…
(Marco Pasini)

Submit a Comment