Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Black Mamba Rock Explosion ‘Black Mamba Rock Explosion’

Black Mamba Rock Explosion ‘Black Mamba Rock Explosion’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

BLACK MAMBA ROCK EXPLOSION
‘Black Mamba Rock Explosion’-CD
(Kornalcielo Records)

6.5/10

Good vibrations, tra ripartenze rock’n’roll e passaggi retrò, per un ascolto che non abbatte nessuno steccato, ma che è tumultuoso abbastanza da lasciare una certa impronta. Pur non essendo all’altezza dei sacri maestri (i vari Hendrix, Cream, Led Zeppelin, a cui tributano omaggio in ogni momento), i Black Mamba Rock Explosion percorrono sentieri già battuti, poco celebrali e molto muscolari, rivisitati il minimo indispensabile, che non cedono in nessun momento a lusinghe troppo commerciali. “It’s all about love, sex and pollution”, affermano nel booklet, e non si può che dar loro ragione. Ritmiche saltellanti e irruenza senza compromessi, per il power-trio triestino, come nelle movenze feline di ‘Sexy Legs’, nell’impeto roccioso di ‘My Drug’ o nell’ energia detonante di ‘Thanks Lady’, per una scaletta che dal vivo può fare sfracelli. Insomma, pur non essendo dei prodigi d’innovazione, i BMRE posseggono quel qualcosa che li fa apparire sinceri e onesti, l’opposto (speculare) dei gruppi preconfezionati che intasano tutti i megastore. Ah, c’è pure la cover di ‘Ramblin’ Rose’ degli MC5 (con tanto di armonica a bocca), giusto per chiarire ancora meglio la questione.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment