Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 28, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Booze & Glory ‘Chapter IV’

Booze & Glory ‘Chapter IV’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

BOOZE & GLORY
‘Chapter IV’-CD
(Burning Heart)
6/10


Sono passati diversi anni e un paio di dischi dalla grande botta di notorietà che i Booze & Glory sono riusciti a riscuotere con il video di ‘London Skinhead Crew’, sorta di manifesto programmatico della band a base di musica oi!, vita da strada e attitudine da terrace. ‘Chapter IV’ spariglia sorprendentemente le carte a partire dal deal niente meno che con Burning Heart ma soprattutto per un cambio di rotta che farà senz’altro storcere il naso agli skin più duri e puri, del resto se anche le capigliature dei nostri si sono fatte più “hippie” abbandonando il look rasato, vorrà pur dire qualcosa! A parte le facezie possiamo considerare ‘Chapter IV’ come un tentativo dei B&G di allargare il loro raggio d’azione, prendendo come base le sonorità di ‘As Bold As Brass’ (oi! E punk stradaiolo ma smussato dai picchi grezzi degli esordi) per abbracciare il punk rock più cadenzato e melodico. L’iniziale ‘Days, Months, Years’ con retaggio addirittura celtic punk (episodio comunque isolato) ci fa subito capire che in casa B&G si è cercato di diversificare il proprio approccio alla materia oi! e la conclusiva ‘Start Believing’ chiude il cerchio con un brano fedele al passato della band ma con soluzioni davvero interessanti e non scontate. Nel mezzo ritroviamo buoni tentativi di reinventare il proprio punk rock (‘Carry On’, ‘No Rules’) e altre canzoni piacevoli ma mai indimenticabili. Per fare un paragone calcistico i Booze & Glory si sono spostati dalla curva alle tribune numerate, suonando senz’altro meno graffianti e pericolosi. Un mezzo passo indietro?
(Davide Perletti)

Submit a Comment