Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 7, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

Bossk ‘Audio Noir’

Bossk ‘Audio Noir’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

BOSSK
‘Audio Noir’-LP
(Deathwish Inc.)
7/10

Abbiamo appena spalancato le porte alla stagione primaverile, sta per concludersi anche il mese di Marzo e si prevede un Aprile scoppiettante visto che proprio il primo giorno dello stesso verrà pubblicato un nuovo album dalla Deathwish Inc, quindi prepariamoci al caos! Oggi vi parleremo dei Bossk, band inglese, precisamente di Ashford, nel Kent. ‘Audio Noir’ è il titolo del loro nuovo lavoro, un macigno che dalla prima alla settima traccia ti si schianta addosso, proprio sullo stomaco, togliendoti aria respirabile per un po’, una botta! Non sono così acerbi, è una realtà che funziona circa dal 2005, tra pause, ep, tour, poi ancora pause e adesso un disco su Deathwish. Post metal oppure post rock, oppure tutte e due le cose insieme sono i generi di riferimento che compongono le basi, le ritmiche, il totale sound di questo gruppo inglese che di certo ha un fattore più che altri presente sempre: il basso. La linea di basso, farcita di compressioni e distorsioni è una delle cose che più resta impressa durante l’ascolto di questo album come dei loro passati lavori. Somigliano un po’ ai Cult Of Luna quando si arrabbiano tra le loro disperate melodie di chitarra sulle lunghe linee, e non hanno così tanta voglia di togliere spazio alle strumentali visto che la voce c’è, ma in piccole dosi, urlata ad ogni modo. Per marciare un po’ sulla nostra scena locale direi che potremmo identificare subito i Calvario, come nuova e simile realtà degli ultimi mesi. I Calvario suonano un genere veramente simile qui in Italia, si. La copertina di questo album è a dir poco, metal. Natura, oscurità notturna illuminata da una luna nascosta, lettering goticheggiante per il loro logo in alto a sinistra, nero, marrone, violaceo, verde i colori utilizzati in fase grafica. Diciamo che i ragazzi di Deathwish non sbagliano un colpo su ciò che concerne l’heavy sound, ed ecco quindi un’altra botta sonora da ascoltare e riascoltare compiaciuti, soprattutto per gli amanti del genere.
(Turi Messineo)

PromoImage-1

Submit a Comment