Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 25, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Brave ‘Count Of Casualty’

Brave ‘Count Of Casualty’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

BRAVE
‘Count Of Casualty’-EP
(This Is Core Music)
7/10


I perugini Brave nascono nel 2012 dalle ceneri dei For The End, con l’intento di unire le influenze di ogni singolo musicista sotto un unico monicker. Il primo risultato sulla distanza
è questo EP di cinque brani intitolato ‘Count Of Casualty’, biglietto da visita da mostrare con orgoglio nato agli Hell Smell Studio di Roma (una garanzia in fatto di hardcore). Il loro modo di intendere il termine hardcore è molto statunitense, dove sound e carica emozionale viaggiano di pari passo attraverso muro sonoro ben congeniato e liriche d’assalto. Passando in rassegna i brani qui presenti la prima cosa che si nota è la volontà dei nostri di non soffermarsi troppo su una determinata scena, muovendosi quindi con efficacia sia in territori più “bostoniani” che in altri new school molto in voga oggigiorno. Ciò che piace dei Brave è soprattutto la capacità di dare il giusto impatto a ogni loro canzone, alternando stati d’animo, piazzando cori ad effetto e viaggiando spesso e volentieri su ritmi pazzeschi. Una proposta fresca ed efficace, in attesa di quello che sarà un passo fondamentale per capire veramente di che pasta è fatto questo combo: il disco d’esordio. Avanti così.
(Arturo Lopez)

Submit a Comment