Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Cabrera ‘Nessun Rimorso’

Cabrera ‘Nessun Rimorso’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

CABRERA
‘Nessun Rimorso’-CD
(This Is Core/Andromeda)
6/10


Mettiamola così: se l’indie-rock vi ha stufato, andate tranquillamente oltre. Perché in ‘Nessun Rimorso’ dei modenesi Cabrera l’aria che si respira è – in parte – quella. E’ giovanissima questa band, giovane al punto da porre in risalto la propria immaturità e spingerla a osare. Come?! Attraverso testi e titoli strambi, attraverso il sacrilegio di mettere in primo piano la musica al cospetto dei testi e sempre in tema di sound optare per un mix pop/post/punk/rock che a tratti riesce persino a gasare all’ascolto. Non stiamo parlando di loro come delle cime sia chiaro, esperienza ne hanno ben poca e lo si nota immediatamente, ma forse ciò che colpisce veramente di questi ragazzi è proprio la loro immaturità, che li spinge verso soluzioni a tratti prive di senso. L’anima di ‘Nessun Rimorso’ è ruvida, quando i nostri sciolgono i nodi che li tengono legati al rock ci danno dentro a più non posso mostrandosi persino coinvolgenti, mentre il lato più soft beh, sinceramente in futuro lo eviterei, non fa per loro. I testi come detto prima valli a capire, così come incomprensibili risultano i titoli (‘Lasciate Che I Cervi Mangino I Resti’ che vorrà mai dire?!), ma chi se ne importa, fondamentalmente tutto potrebbe anche andare bene così, con una voce stridente e quanto mai urlante a dare sfogo all’isterismo di giovani rockers. Cinque pezzi non decretano nulla, quindi cari Cabrera sotto col disco d’esordio.
(Arturo Lopez)

Submit a Comment