Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 20, 2022

Scroll to top

Top

One Comment

Cardinal Cardinal ‘Distant Lover’

Cardinal Cardinal ‘Distant Lover’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

CARDINAL CARDINAL
‘Distant Lover’–EP
(6131 Records)
7/10


L’etichetta di Los Angeles 6131 Records offre nel suo catalogo un vasto campionario di generi e variazioni sul genere e Cardinal Cardinal si inserisce nel filone indie emo acustico, similmente ai colleghi Dads. C’è da dire poi che Cardinal Cardinal è il progetto solista di John Bradley, batterista/vocalist dei Dads, e allora il cerchio si chiude. L’EP che ne è uscito, ‘Distant Lover’, è una sorta di concept EP dove il concept è la fine di una storia d’amore e il conseguente allontanamento e i titoli dei quattro pezzi sono più che esplicativi se letti in successione: ‘Oh Well, Anyway’, ‘Please Let Me Know (Stop Calling)’, ‘When I’m Not Alone’ e ‘The Distance’. L’atmosfera che viene creata in questo EP è azzeccata, né troppo allegra (esclusa in parte la traccia di chiusura) né troppo malinconica, ma speranzosa, come a dire “c’è sempre una luce in fondo al tunnel”. Le quattro tracce si succedono velocemente mantenendo vivo l’interesse, anche grazie a qualche cambio di ritmo come troviamo in ‘When I’m Not Alone’. È un side-project riuscito quello di John, con la sola pecca di essere troppo breve.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Comments

Submit a Comment