Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 20, 2018

Scroll to top

Top

Highlights

Diplomatics ‘Love Boat’ video premiere

February 16, 2018 |

‘Love Boat’ è il nuovo videoclip della band vicentina Diplomatics.

Estratto dal loro ultimo album ‘I Lost My Soul In This Town’, datato febbraio 2017 e che sforna a ripetizione dei singoli degni dei migliori artisti punk e blues, il nuovo videoclip sviscera per l’appunto l’anima soul di questa band attiva dal 2013 e al secondo disco prodotto. I sei diplomatici, forti della loro esperienza in materia di rock’n’roll, regalano una perla di rhythm and blues e soul music: il nuovo singolo ‘Love Boat’ è una canzone di 3 minuti e 45 nel cui videoclip si intervallano momenti di live music della band e scene di sensualità ed erotismo in cui il cantante Daniel flirta con Katia, bellissima modella afro-italiana, che aiuta a colorare l’intero video di black, trasportando la mente alla Detroit degli anni’70 intrisa di funk. L’ambiente e le luci intermittenti del video vogliono ricreare un party in cui i nostri suonarono nel 2014, lungo i canali della laguna di Venezia: lo strepitoso Guilty Party Boat in cui lo show live prima di Jack Oblivian fu memorabile. Proprio ad evocare quei momenti di festa ci pensano i movimenti dolci di Katia intervallati dalla voce calda di Anita Formilan (Mother Island) che nella canzone duetta coi Diplomatics e dalla sessione fiati che completa la produzione della band. Questo videoclip contribuisce a delineare sempre di più la matrice R&B che distingue questa band decisa a regalarci nel futuro ancora delle grandi perle di musica degne dei grandi gruppi americani o inglesi, Rolling Stones in primis.

00backstage

Thanx 4 For All The Shoes ‘Another Ride’ vinci il disco!

February 7, 2018 |

Noreason Records e Salad Days Mag sono felici di darvi la possibilità di vincere una copia del nuovo disco dei Thanx 4 For All The Shoes ‘Another Ride’.

‘Another Ride’ è il terzo album in studio della band emiliana che, attiva da più di 10 anni, col passare del tempo ha affinato sempre di più la propria tecnica ed il proprio stile. Un album intenso, arrabbiato quel tanto che basta ma più di ogni altra cosa: sincero, come lo sono anche i testi.

Partecipare è semplice, basta inviare un’email a stenrr@gmail.com con in oggetto il titolo del video uscito in contemporanea con l’album!

Harley Flanagan + Lifesick @ Legend Club, Milano – photorecap

December 15, 2017 |

Harley Flanagan + Lifesick @ Legend Club, Milano – photorecap

Pictures by Francesca Cortese x Salad Days Mag – All Rights Reserved

HARLEY FLANAGAN

img_1749

img_1794

img_1809

img_1827

img_1832

img_1849

img_1887

READ THE FULL INTERVIEW HERE:

hf

hf1

LIFESICK

img_1383

img_1426

img_1520

img_1599

img_1609

img_1686

img_1744

Red Bull Culture Clash @ Barona, Milano – photorecap

December 13, 2017 |

Red Bull Culture Clash @ Barona, Milano – photorecap

Pictures by Roberto Graziano Moro x Salad Days Mag – All Rights Reserved

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-16

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-28

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-46

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-62

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-89

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-125

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-130

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-135

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-144

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-148

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-219

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-225

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-230

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-237

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-258

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-267

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-285

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-293

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-303

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-338

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-373

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-378

hellmuzik-_-10-06-2017-_-redbull-culture-clash-2017-385

Ho99o9 + Kate Mo$$ live @ Circolo Magnolia, Milano – photorecap

December 10, 2017 |

Ho99o9 + Kate Mo$$ live @ Circolo Magnolia, Milano – photorecap

Pictures by Francesca Cortese x Salad Days Mag – All Rights Reserved

Ho99o9

img_1217

img_1240

img_1246

img_1254

img_1257

img_1308

img_1332

KATE MO$$

img_0551

img_0620

img_0628

img_0732

img_0816

img_0963

img_1058

img_1165

Neck Deep + Blood Youth + As It Is live + Real Friends @ Circolo Magnolia, Milano – recap

December 1, 2017 |

Dopo il passaggio come supporto agli A Day To Remember tornano in Italia i Neck Deep con il loro ‘The Peace And The Panic Tour’.

Aprono la serata gli inglesi Blood Youth che con il loro melodic hardcore e i loro breakdown si distaccano parecchio da quello che sarà il resto della serata. Si continua con gli As It Is, un pop punk generico che rispecchia, nel bene e nel male, tutti i cliché di questo genere, sia nella parte musicale che come attitudine e presenza. Molta più personalità nello show dei Real Friends, i ragazzi di Chicago aggiungono grandi sentimenti al loro live, sanno stare calmi e abbassare i toni quando serve ma anche esplodere subito dopo creando un gran mix di emozioni. Sui Neck Deep se ne sono sentite tante, amati e odiati, sempre protagonisti di faide internettiane. Rimane il fatto che i cinque ragazzi gallesi mettono in piedi uno show solido e divertente, e di questo ci ricordavamo. Ben Barlow e soci sono ormai professionali e professionisti, tutta la band è coesa ed i risultati si vedono: una performance che non lascia insoddisfatti i presenti.

zt4a7948

zt4a7958

zt4a7962

zt4a7970

zt4a8004

zt4a8074

zt4a8087

zt4a8090

zt4a8102

zt4a8112

zt4a8117

zt4a8130

zt4a8158

zt4a8180

zt4a8190

zt4a8193

zt4a8209

zt4a8227

zt4a8236

zt4a8244

zt4a8255

zt4a8275

zt4a8303

zt4a8306

zt4a8325

(Txt Marco Mantegazza & Pics Arianna Carotta x Salad Days Mag – All Rights Reserved)

Sigur Ròs @ Forum Assago, Milano – photorecap

November 15, 2017 |

Sigur Ròs @ Forum Assago, Milano – photorecap

Pictures by Arianna Carotta x Salad Days Mag – All Rights Reserved

SIGUR ROS

sigurros-1

sigurros-2

sigurros-3

sigurros-4

sigurros-5

sigurros-7

sigurros-8

sigurros-9

sigurros-10

sigurros-12

sigurros-13

Melvins + Red Kross @ Live Club, Trezzo Sull’Adda, (Bg) – recap

October 30, 2017 |

Cominciano i Redd Kross. Impossibile comprenderli se non si ha la vena ironica propria del bubblegum pop ed ancor più difficile amarli se non si conosce la loro storia.

Si formano a Los Angeles alla fine degli anni settanta. Steve e Jeff McDonald (bassista e chitarrista) hanno più o meno dodici anni e crescono con il mito della cultura pop che utilizzano poi per creare l’estetica della loro band. Il primo disco esce all’inizio degli anni ottanta, quando la scena hardcore stava esplodendo; ed i Redd Kross cosa fanno? Si inseriscono in una realtà musicale fatta di gente incazzata con il mondo con uno humor adolescenziale e demenziale, iniettato di pose glam, creando un ibrido rock’n’roll, un pò glam, un pò pop, un pò punk. Un unico pensiero: geniali. Ancor più geniale la scelta di tornare in tour, per di più di supporto ai Melvins e con Dale Crover alla batteria. Cresciuti e vestiti male, i Redd Kross salgono sul palco del Live Club di Trezzo e suonano con la stessa spensieratezza di adolescenti che fanno cover dei Ramones tutte le hit degli anni d’oro. Sembra che nulla sia cambiato per loro. Pazzi furiosi che sanno come tenere un palco meglio della metà di tutte le band in giro in questo momento. Merito di Steve McDonald, animale da palco per eccellenza, che è così carismatico da catturare l’attenzione al punto che quasi ci si scorda cosa o chi si sta ascoltando. Chiudono il live con il boogie supersonico di ‘Linda Blaire’. Il pubblico si divide in due: chi non capisce e chi invece, lasciata a casa la spocchia da musicante da conservatorio che su un palco non sarebbe capace di fare neanche un passo dalla vergogna, apprezza e applaude divertito.

img_6964

img_6977

img_6998

img_7031

img_7086

img_7116

img_7138

img_7155

Passati i soliti trenta minuti di suspance ecco salire sul palco i Melvins. Una batteria ed una nuova formazione: di nuovo Steve McDonald al basso. Si potrebbe aprire una parentesi infinita su come quest’uomo abbia dato ai Melvins una svolta incomprensibile ai più. Ma King Buzzo non sbaglia mai la scelta dei suoi bassisti. La scaletta è incredibile, dall’apertura con ‘Sacrifice’ (cover dei Flipper), seguita da ‘Oven’, seguita da ‘Anaconda’, seguita da ‘Queen’. Per chi con i Melvins ci è cresciuto sarebbe stata la serata perfetta, se non che con la presenza di Steve sul palco, i Melvins tirano fuori un’attitudine rock’n’roll, quasi 70s, riarrangiando i pezzi con un tiro a metà tra Kiss (molto più Kiss del solito) e i Melvins del periodo Kevin Rutmanis, quindi con dna puro noise. Continua la scaletta con ‘Kicking Machine’ ed ‘It’s Shoved’, ossia il centro nevralgico rock’n’roll di uno degli album più violenti della carriera dei Melvins, ‘Bullhead’. Di certo non è un caso. Ormai rassegnati, e felici di esserlo, che i Melvins abbiano deciso di mettere da parte l’aurea oscura, heavy e doom che tutti si aspettavano, continuano con una cover: ‘I Want to Hold Your Hand’ dei Beatles. Scelta geniale considerato tutto il resto. La setlist continua ad essere piena di hit, da ‘Euthanasia’ a ‘The Bit’ ma l’attitudine non cambia. Steve McDonald non smette di saltare da una parte all’altra del palco, con tanto di pose glam davanti al ventilatore, King Buzzo sembra un bambino divertito al luna park e Dale Crover se la ride nascosto dietro i piatti. Arrivati quasi alla fine ecco che decidono di dare al pubblico quello che il pubblico vuole: i soliti Melvins da schiaffi in faccia. ’Amazon’, ‘Hung Bunny’ e ‘Roman Dog Bird’ una dietro l’altra. Un concerto indimenticabile. Nel bene e nel male. Da Steve McDonald e King Buzzo, reginette del glam vestite in coordinato, rispettivamente con gilet di pelliccia e tunica (solita) scintillante fatta di vinile (o qualcosa di molto simile), al pubblico interdetto, al rock’n’roll che non muore mai, soprattutto quando è suonato da una band nota per essere lenta e dolorosa, alla voglia di divertirsi che spesso è meglio che fare il solito compitino sul palco. La morale è una sola: i Melvins regnano indiscussi perchè qualsiasi cosa decidano di fare o non fare, qualsiasi sia la formazione, riescono sempre a regalare show imparagonabili.

SETLIST
1.Sacrifice – (Flipper cover)
2.Oven
3.Anaconda
4.Queen
5.The Kicking Machine
6.It’s Shoved
7.I Want To Hold Your Hand – (The Beatles cover)
8.Hideous Woman
9.Euthanasia
10.Edgar The Elephant
11.The Bit
12.Scooba
13.Onions Make The Milk Taste Bad
14.AMAZON
15.Hung Bunny
16.Roman Dog Bird

img_7191

img_7260

img_7276

img_7295

img_7308

img_7352

img_7363

img_7373

img_7394

(Txt Valentina Vagnoni; Pics Francesca Cortese x Salad Days Mag – All Rights Reserved)

Danny Trejo ‘Nuclear Holocaust’ official video!!!

October 23, 2017 |

Danny Trejo ‘Nuclear Holocaust’ official video!!!

Brand new video from the upcoming Lp ‘Another Trejo’s Night’ by Venice Hardcore Heavy Metal veterans in Danny Trejo. Video directed by Daniele Bagolin and Moba Digital Studio.

‘Another Trejo’s Night’ out on Indelirium Records (IT) and Mustard Mustache from Berlin.

Indelirium Records
FB: https://www.facebook.com/indeliriumrecords/

Mustard Mustache
FB: https://www.facebook.com/mustard.mustache/

21727974_1511414722271746_8812747008044885759_n

DANNY TREJO (album release party)
Game Over + Call The Cops + 360 Flip
Venerdì 27 ottobre alle 21:00
Argo16 Via delle Industrie 27/5, 30175 Marghera, Veneto, Italy

Dead Kennedys @ O2 Academy Islington in London, United Kingdom – photorecap

October 19, 2017 |

Dead Kennedys @ O2 Academy Islington in London, United Kingdom – photorecap

Pictures by Nicola Antonazzo x Salad Days Mag – All Rights Reserved

DEAD KENNEDYS

deadkennedys_1

deadkennedys_2

deadkennedys_3

deadkennedys_4

deadkennedys_5

deadkennedys_6

deadkennedys_7

deadkennedys_8

deadkennedys_9

deadkennedys_10

deadkennedys_11

deadkennedys_12

deadkennedys_13

deadkennedys_14

deadkennedys_15

deadkennedys_16

deadkennedys_19

deadkennedys_20

deadkennedys_21

deadkennedys_22

deadkennedys_23

deadkennedys_24

Swmrs live @ Tunnel, Milano – recap

October 3, 2017 |

Ve l’avevamo già detto una volta che erano un gruppo da (ri)vedere.

Ci avevano sorpreso sul palco dell’Alcatraz di Milano in apertura agli All Time Low qualche mese fa, abbiamo voluto assolutamente rivederli al loro ritorno nella stessa città ma al Tunnel, location sicuramente più intima che ha ospitato circa un paio di centinaia di ragazzi letteralmente impazziti. Transenne che cedono al secondo pezzo, i fotografi son costretti a rifugiarsi ai lati del palco mentre il pubblico avanza di forza fino a i piedi dei musicisti ma non c’è problema, nessuna pazzia se non qualche stage diving. I quattro si diverton tanto e lo fanno vedere, fanno quello che vogliono e lo fan benissimo: Cole Becker si presenta con un vestito da donna, Joey Armstrong lascia la postazione batteria nel mezzo di un pezzo per schizzare una bottiglietta d’acqua sul pubblico, spingono i volumi dei loro amplificatori per accentuare il loro sound crunchato. Perchè come già ci aspettavamo, il sound volutamente sporco degli Swmrs rende il tutto ancora più d’impatto, ricordiamoci che il loro album ‘Drive Nort’” è stato prodotto da Zac dei Fidlar, quindi le influenze anche live cercano di andare parecchio da quella parte. Ciliegina sulla torta la cover di ‘I Wanna Be Sedated’ dei Ramones, è sempre bello vedere le generazioni più giovani che attingono direttamente dai capisaldi del punk rock. A fine concerto, dopo un encore di tre pezzi, i ragazzi svelano che torneranno ancora in Italia a breve ed ovviamente vorremo esserci di nuovo.

swmrs-1

swmrs-2

swmrs-3

swmrs-4

swmrs-5

swmrs-6

swmrs-7

swmrs-8

swmrs-9

swmrs-10

swmrs-11

swmrs-13

swmrs-14

swmrs-15

swmrs-16

swmrs-17

swmrs-18

(Txt by Marco Mantegazza; Pics by Arianna Carotta x Salad Days Mag – All Rights Reserved)

http://swmrs.com

Mac DeMarco @ Todays Festival, Spazio 211 / Torino – photorecap

September 19, 2017 |

Mac DeMarco @ Todays Festival, Spazio 211 / Torino – photorecap

Pictures by Stefano Guidi x Salad Days Mag – All Rights Reserved

MAC DEMARCO

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

Mac DeMarcoperforms on Todays festival

PJ Harvey @ Todays Festival, Torino – photorecap

August 30, 2017 |

PJ Harvey @ Todays Festival, Torino – photorecap

Pictures by Stefano Guidi x Salad Days Mag – All Rights Reserved

PJ HARVEY

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

Todays festival 2017 in Turin, Italy

Todays festival 2017 in Turin, Italy

Todays festival 2017 in Turin, Italy

Todays festival 2017 in Turin, Italy

Giovanni Truppi performs on Todays festival

PJ Harvey performs on Todays festival

Mad Caddies @ Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – photorecap

August 18, 2017 | 1

Mad Caddies @ Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – photorecap

Pictures by Francesca Cortese x Salad Days Mag – All Rights Reserved

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA QUI

img_1892

img_1909

img_1920

img_1924

img_1941

img_1949

img_1964

img_2005

img_2037

img_2051

img_2061

img_2125

img_2179

img_2201

img_2271

img_2304

MAD CADDIES