Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Cheap Whine ‘S/t’

Cheap Whine  ‘S/t’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

CHEAP WHINE
‘S/t’-CD
(Drunken Sailor)
8.5/10


L’album dei Cheap Whine, sa di estate ventilata, di freschezza che persiste in testa positivamente e di spensieratezza che è lontana dal monotono senso di routine di chi lavora quotidianamente. Queste sensazioni possiamo farle facilmente nostre perché l’album (in uscita il prossimo 14 luglio), che suona maledettamente punk anni‘70 con un piglio pop potentissimo, è di presa facile e le canzoni suonano incredibilmente ficcanti. Una dietro l’altra, un centro dopo l’altro. Due minuti e via per dei piccoli capolavori che viaggiano tra cuore e cervello, una ricetta magica che delizia il corpo e ne motiva l’ascolto. Brani top: ‘Kasumi’, ‘A Little Change’, e la clamorosa ‘Letter To J’: sofferenza allo stato puro. Menzione d’onore per Drunken Sailor Records che non sbaglia un colpo e ci procura estatiche sonorità meravigliose.
(Giuseppe Picciotto)

Submit a Comment