Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 25, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Chrome Over Brass ‘Chrome Over Brass’

Chrome Over Brass ‘Chrome Over Brass’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

CHROME OVER BRASS
‘Chrome Over Brass’-LP
(Deathwish Inc.)
8/10


Il progetto Chrome Over Brass di Alex Garcia-River, conosciuto per essere stato il batterista di casa American Nightmare/Give Up The Ghost oltre che apprezzato turnista e drum tech di fiducia per le più importanti band di casa Deathwish, non è di certo l’usuale “one man project” che si poteva aspettare. Se nel 99% dei progetti di questo tipo ci troviamo di fronte al trip personale di uno strumentista che, nel bene e nel male, mette in mostra la propria tecnica mettendo in secondo piano la forma-canzone, dobbiamo dare atto al buon Alex di aver scelto per fortuna un approccio completamente diverso per questo suo primo disco solista. Infatti la caratteristica principale di ‘Chrome Over Brass’ è l’immediatezza, una spontaneità di fondo che permette ai brani presenti su disco di essere fruibili e diretti pur portando “in scena” una tecnica sullo strumento di prim’ordine. Il disco si presenta con brani brevi e molto incisivi dove ovviamente la batteria di Alex ha il sopravvento suonando molto aggressiva e veloce seppur essenziale nelle sue dinamiche: suono che deriva forse anche dalla scelta di registrare il disco in presa diretta e con una strumentazione ridotta all’osso prediligendo un approccio diy piuttosto che ridefinire il tutto in studio post-registrazione. Essenziale e tra il post-rock e il metal quasi seventies le parti di basso e chitarra registrate dallo stesso Alex sempre con il criterio del “buono il primo take” e la curiosità di vedere dal vivo Alex proporre il materiale registrato su disco è davvero tanta; pare negli States siano piovuti consensi e apprezzamenti un po’ da tutti gli addetti ai lavori (in sede live Alex suona la batteria mentre le altre tracce strumentali sono affidate ad un tape). Sia che siate feticisti della batteria o semplici curiosi il progetto Chrome Over Brass non vi deluderà: una delle sorprese di questo 2015 quasi agli sgoccioli.
(Davide Perletti)

Submit a Comment