Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 3, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

Craang ‘To The Estimated Size Of The Universe’

Craang ‘To The Estimated Size Of The Universe’
Salad Days

Review Overview

5
5
5

Rating

CRAANG
‘To The Estimated Size Of The Universe’-EP
(Autoprodotto)
5/10


Ancora Grecia e ancora stoner: questa volta incontriamo i Craag, band completamente autoprodotta proveniente da Thessaloniki che con ‘To The Estimated Size Of The Universe’ si cimenta nel rinverdire i fasti della musica desertica con lunghe cavalcate e fughe lisergiche. I quattro brani proposti dal lungo minutaggio (tra gli otto e i quindici minuti) sono carichi di groove ma si appoggiano eccessivamente sugli stilemi del genere, ed in particolare su strutture ‘circolari’ e ripetitive: in generale la sola ‘Butterfly’ riesce a spiccare il volo (ehm…) grazie ad una discreta prova vocale, un drumming leggero ma efficace e un convincente incedere di chitarra. Se però possiamo promuovere anche la rocciosa ‘Magnolia’ riteniamo davvero superflui gli altri due brani. Tra i Blue Cheer e dei Monster Magnet, rilassati e strafatti di erba questi simpatici greci portano a casa il risultato a patto però di essere amanti ad oltranza del genere, per tutti gli altri temo che un veloce ascolto sarà più che sufficiente per archiviare senza troppi patemi d’animo questo ‘To The Estimated Size Of The Universe’.
(Davide Perletti)

Submit a Comment