Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 3, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Criminal Code ‘No Device’

Criminal Code ‘No Device’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

CRIMINAL CODE
‘No Device’-LP
(Dearanged Records)
8.5/10


Riuscire ad essere efficaci nel proporre un genere musicale è un buon risultato, essere in grado di avanzare qualcosa di originale è un ottimo punto di arrivo, ma partire da un genere dato per morto e con un uso essenziale dei classici strumenti, senza troppe sovrastrutture, riuscire a creare qualcosa di fresco è stupefacente, che se non fossimo nell’era della musica usa e getta saremmo di fronte ad un nuovo standard. Per farlo si devono necessariamente rompere certe barriere imposte dai generi, tutto sta nel modo in cui si opera, mettendo in conto che molti potrebbero comunque storcere il naso di fronte a certe licenze. I Criminal Code se le prendono eccome, ma con stile. Il loro punto di partenza è il punk, il lontano punto d’arrivo è ‘No Device’, dodici tracce di chitarra, basso, batteria e voce di questo trio di Tacoma. L’elemento vincente che subito si può apprezzare è il suono principale della chitarra, non troppo distorta e con tantissimo chorus e flanger che le conferiscono un sound subito riconoscibile. Ne risultano atmosfere drammatiche e raffinate, dal sapore vintage, suoni che ricordano la new wave, ma trasportati su ritmiche veloci, cadenzate ed elaborate, con una voce incazzata ottimamente inserita nel quadro. La cura per i dettagli del suono, dei riff e delle ritmiche è evidente; canzoni più melodiche e drammatiche come ‘Flagstone’ o più veloci e aggressive come ‘Sacred Hands’ suonano ugualmente bene, mantenendo una coerenza totale nelle atmosfere. Minimali e ricchi, eleganti e tosti, capaci di essere energici e riflessivi non in momenti diversi del disco, ma in ogni suo attimo, saranno in grado di mettere allo stesso tavolo gli estimatori del punk e dell’indie. Emerge lo stile, emerge lo spirito, con semplicità ‘No Device’ è un grande album con una spiccata personalità.
(Francesco Banci)

Submit a Comment