Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 2, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Cripple Bastards ‘Live To Hate People II/I’

Cripple Bastards ‘Live To Hate People II/I’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

CRIPPLE BASTARDS
‘Live To Hate People II/I’-CD
(F.O.A.D. Records)
8/10


C’è poco da recensire e molto da ascoltare, tra questi solchi. Proseguendo un discorso a dir poco coerente e coraggioso, la mai troppo lodata F.O.A.D. Records ripropone lo storico ‘Live To Hate People’ dei Cripple Bastards (che cattura alcuni distruttivi show tra Italia e Slovenia durante il 1996 e il 1997), abbinandogli delle registrazioni inedite di vari concerti, come quello di Rovereto del 2005 sospeso per tafferugli e lancio di bottiglie sul palco, il tutto impreziosito da un booklet e da una confezione digipack deluxe. Velocità parossistica d’esecuzione e odio a livelli insopportabili sono le caratteristiche dominanti di questo live “assemblato” per quella che, senza tema di smentita, può considerarsi la più importante band grindcore dello stivale. Nichilismo totale, violenza ignorante, disgusto feroce, ingigantiti da una resa sonora grezza e devastante, delineano con fedeltà e rispetto la carta d’identità della band piemontese, da sempre estranea a qualsiasi compromesso e costantemente sul filo dell’estremo. Non è materiale per tutti, questo si sa, ed è materiale che facilmente scandalizza, ma difficilmente si riesce a trovare un gruppo che esprima meglio gli istinti più bassi e brutali. E non sono chiacchiere. Giusto per dire, il loro prossimo (quinto) studio-album sta per uscire per la Relapse.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment