Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 4, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

Crop Circles ‘Citizens Of Fear’

Crop Circles ‘Citizens Of Fear’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

CROP CIRCLES
‘Citizens Of Fear’–LP
(Annoying Records)
7,5/10


Lasciate a casa le buone intenzioni e mettete da parte la calma, perché sarebbe inutile frenare i propri istinti ascoltando il nuovo lavoro dei Crop Circles, gruppo fastcore di Rovereto (TN). ‘Citizens Of Fear’ è un concentrato di rabbia e velocità, un po’ come avere i Discharge accelerati, mischiati con Crass e Anti You. Composto di nove tracce che credo in totale non raggiungano il quarto d’ora (ma d’altronde per questo fastcore/crust è già abbastanza), i nostri riescono a dare la meglio nei furiosi cambiamenti di accordi, nelle parti di batteria (ottima ‘1984’) e soprattutto nelle voce roca e graffiante, che risulta perfetta e senza sbavature. L’unico pezzo che mi piace meno è quello in chiusura, ‘Smoke In The Eyes’, che forse anche a causa della lunghezza di quasi due minuti e mezzo soffre (e fa soffrire) un po’, ma di certo non compromette l’ascolto e la bontà dell’album (di cui mi piace anche la copertina a collage, tipo quelle dei Klaxons o dei Prodigy). ‘Citizens Of Fear’ lo trovate anche in free download, no excuses! http://bandcamp.com/download?id=2563246265&ts=1373553992.3577061834&tsig=44d949408700d1e82632de0b6c459b6a&type=album
(Fabrizio De Guidi)

Submit a Comment