Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 7, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

Crossfaith ‘Freedom’

Crossfaith ‘Freedom’
Salad Days

Review Overview

4
4
4

Rating

CROSSFAITH
‘Freedom’-EP
(UNFD)
4/10


Non ce ne vogliano le nuove generazioni di umanoidi “neomanga”, ma questo tipo di sound proprio non lo reggiamo; davvero, quando arrivano in redazione “pasticci sonori” come questo abominevole ‘Freedom’, non sappiamo se ridere per la barzelletta, o piangere perchè la musica è ben altra cosa che un esperimento di laboratorio mal riuscito. I Crossfaith sono una specie di metalcore band super moderna che però vogliamo fare nu metal, ma ci piacciono i sintetizzatori e i rumori iper compressi tra IDM ed elettronica di serie Z; eppure nonostante l’artificiale volume da radiorock, pare che abbiano un discreto seguito nella terra del Sol Levante, probabilmente chi gli scrive i ritornelli nu grunge da cartone animato ha identificato bene il target su cui puntare; 3 pezzi totali, quindi neanche un full lenght (per nostra fortuna) fra cui l’omonima titletrack featuring Rou Reynolds degli Enter Shikari (e qui ti giochi un bel pezzo di credibilità caro Rou) e una strampalata ‘Rockstar Steady’ (con l’ospitata di tale Jesse from The Bonez_Rize), rivisitazione blasfema di un incrocio tra ‘Pretty Fly For A White Guy’ (Offspring) e un riff ala Rage Against The Machine. Giusto come colonna sonora per qualche consolle “tiropugniemollocalci” o qualche smart suoneria “da bullo di plastica”. Negativo fratello non è che adesso qualsiasi “pokemon” venga da Tokyo ci debba eccitare per forza, qui ci piacciono ancora i maccheroni e ‘Iron Fist’ dei Motorhead, alza quello di volume e molla definitivamente la latta di energy drink viola fluo… dai su!
(Rigablood)

Submit a Comment