Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 24, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Dead End America ‘Crush The Machine’

Dead End America ‘Crush The Machine’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

DEAD END AMERICA
‘Crush The Machine’-7”
(Southern Lord)
7/10


Da un’idea di Steve ‘Thee Slayer Hippy’ Hanford, batterista dei Poison Idea deceduto nel maggio 2020, nascono i D.E.A., progetto prettamente da studio che include anche ex membri di Accused, Fartz, Eyehategod e il buon Nick Oliveri (Kyuss, Queens Of The Stone Age) che mi pare di vedere ovunque. “Poison Idea mischiati agli Accused” è l’indicazione base che si traduce in 4 pezzi hardcore punk granitici come i primi e dinamici quanto i secondi, con qualche passaggio alla R.K.L. come nota il fine orecchio del mio direttore Andrea Rigano, quattro diversi cantanti e un record di minutaggio che si ferma a 1:57. Molto potente, quasi perfetto e inequivocabilmente dedicato a Trump il singolo che ne esce: una sua rielezione potrebbe significare un Lp anche per i D.E.A. ma credo siano loro i primi che preferirebbero fermarsi a questo 7”.
(Marco Capelli)

Cover art by Dirty Donny
Layout by Emma Maatman

Submit a Comment