Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Denizen ‘Troubled Waters’

Denizen ‘Troubled Waters’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

DENIZEN
‘Troubled Waters’-CD
(Argonauta)
6.5/10

Album molto divertente per i francesi Denizen, band già all’attivo da qualche anno e geograficamente posizionata tra Montpellier e Sète. In questo ‘Troubled Waters’, quarta prova sulla lunga distanza, ci troviamo di fronte ad un heavy rock venato di stoner e blues sporcaccione, revisionista quanto basta per ricordare le gesta di Graveyard e simili ma con il giusto livello di scanzonatura che rende il tutto più godibile e easy. Il trittico ‘The Waitress’, ‘Whore Smoke’ e ‘Glassie Lovely Glassie’ mostra tutte le sfaccettature di un gruppo che possiede la giusta esperienza e capacità per non suonare scontato ed eccessivamente simile ai tanti gruppi che affollano il genere. Non tutto l’album si mantiene sugli stessi livelli, e la seconda parte di tracklist cade un pò nell’anonimato, ma in generale l’operato dei Denizen è ampiamente promosso; la produzione ad opera di Nick Zampiello e Rob Gonella (al lavoro con band di culto quali Kellhaul, Scissorfight) dona quella sporcizia ‘calcolata’ che rende caldo e vissuto il sound di un gruppo che non stravolgerà le regole del gioco, ma rende le proprie canzoni divertenti e godibilissime.
(Davide Perletti)

denizen

9qlsujF7WtKKdJ-AOFL_K86Id-Cv-VeI8683prwUy52xOu4km7n8tcmqG7H9lgYXshfQ0iAWs2VbvoY9xa6HabYWUWkk3dUelXmxe9Pm2Bi2yTjb7zAS2VHMiUnOJFZlr9yYwa7FNDdvaNV9FbSmiBI_pkxyDVGLNp3GXHg=s0-d-e1-ft

Submit a Comment