Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 2, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Diamond Youth ‘Nothing Matters’

Diamond Youth ‘Nothing Matters’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

DIAMOND YOUTH
‘Nothing Matters’–LP
(Topshelf)
7/10

Formatisi nel 2012, i Diamond Youth sono un quartetto alt/indie rock di Baltimora, MD, con alle spalle tre EP. Qui, siamo alle prese con il loro album di debutto intitolato ‘Nothing Matters’, undici pezzi per la Topshelf Records, uscito lo scorso 19 Maggio. ‘Nothing Matters’ è il classico esempio di come la scuola inglese sia in certi generi superiore al classico stilema secondo il quale l’America è sempre avanti in tutto. Vero, ma ogni tanto l’eccezione c’è. E qui i nostri Diamond Youth sembrano aver appreso ben bene la lezione data dai maestri del brit pop e dell’indie: da appassionato del genere, non posso non trovare continui riferimenti ai Pulp, ai Mansun, ai Muse, agli Embrace (non quelli del caro Ian), con però qualche richiamo ai Foo Fighters (ascolta ‘No Control’) e ai The Killers (ascolta ‘In The Clouds’). Riverberi, chitarra pop e la voce di Justin Gilman fanno il resto, facendo risultare la mezz’ora di album estremamente leggera e rendendo ‘Nothing Matters’ il debutto perfetto per i Diamond Youth.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Submit a Comment