Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 21, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Eat Dirt ‘I’

Eat Dirt ‘I’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

EAT DIRT
‘I’-EP
(Wall Of Sound)
6/10


Un EP senza fronzoli per questa band londinese relativamente giovane, quattro pezzi che sommati sfiorano cinque minuti di durata totale, che bastano per racchiudere la rabbia e la frustrazione che questa band vuole trasmettere al mondo. La cosa che traspare è l’atteggiamento di totale IDGAF (I Don’t Give A Fuck), di disgusto verso la società e l’ambiente circostante, che rende questo ‘I’ a tutti gli effetti punk non solo nella parte musicale. Descritti musicalmente dalla stampa come un incontro tra The Bronx e Comeback Kid, viene quasi da aggiungere che siano simili ad una rivisitazione odierna dei primi Gallows, in quanto sembrano portare avanti quella rabbia verso la madrepatria che solo un Frank Carter ai tempi d’oro ci aveva saputo regalare. Anche se musicalmente questo EP non è una rivoluzione vale la pena dargli un ascolto e magari tenere d’occhio la band per vedere se avrà qualcosa di più potente per il futuro.
(Marco Mantegazza)

Submit a Comment