Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Erlen Meyer ‘S/T’

Erlen Meyer ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

ERLEN MEYER
‘S/T’-CD
(Klonosphere Records)
7.5/10


Erlen Meyer è un nuovo progetto postmetal francese, chiamato a fare supplenza in attesa che i Cult Of Luna tornino dalla propria vacanza. Detto così è un po’ riduttivo e ingiusto, ma è anche indubbio che il solco musicale intrapreso è proprio quello. Gli Erlen Meyer in questo album omonimo non scopiazzano, intendiamoci, ma gli ingredienti sono quelli, dai ritmi lenti alle atmosfere oscure, dallo screaming alla ricerca di pathos. In questo confronto con i master svedesi, i francesi risultano più strutturati e massicci nei riff, più complessi nelle ritmiche, più cupi e meno sognanti, riuscendo ad ottenere atmosfere coinvolgenti, ma non così profonde e dinamiche. Il sound è claustrofobico, le dissonanze ed i toni bassi rendono il clima oppressivo e disturbante, ma l’elemento che distoglie un po’ troppo è la voce, che fin troppo stridula non si sposa benissimo col contesto. Nelle ottime tracce ‘Temple Du Cri’ e ‘Bouche Couse’ si alterna al cantato principale una seconda voce probabilmente più efficace, ma in definitiva quest’album è veramente di buon livello in ognuna delle sue nove canzoni.
(Francesco Banci)

Submit a Comment