Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 17, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Fake Idols ‘Fake Idols’

Fake Idols ‘Fake Idols’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

FAKE IDOLS
‘Fake Idols’-CD
(Lifeforce Records)
7.5/10


La bella cover del supermegahit ‘My Favourite Game’ (by Cardigans, of course) è la traccia che attira immediatamente l’attenzione all’interno della scaletta del debutto dei Fake Idols. I quali sono riusciti a firmare per la tedesca Lifeforce Records. E non è un caso, evidentemente. Il quintetto, che vede assieme un gruppo di musicisti nostrani con alle spalle già sufficiente gavetta in ambito hard-rock e heavy-metal (Raintime, Slowmotion Apocalypse, Jar Of Bones), impacchetta un album che ha forti ascendenze germaniche (‘All My Memories’ ricorda molto da vicino gli Helloween, e questo è solo uno spunto possibile), di quel metal di stampo old-school (con un pizzico di neoclassico), ma registrato in maniera esplosiva che va veramente forte in area mitteleuropea. Ne è un esempio lampante ‘My Hero’, metal-song stentorea e tiratissima che si segnala anche per le azzeccate doppie vocals male/female, con il ruolo femminile sostenuto dall’amica/ospite Mia Coldheart delle Crucified Barbara. Poi c’è anche un rifferama più accattivante, come quello della opener ‘One Way Trip’, ma ogni traccia possiede gli attributi di maniera che tutti i fan del moderno suono hard & heavy ricercano in un disco. Insomma, un lavoro potente, melodico e apparentemente senza pecche.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment