Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | June 28, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Four Year Strong ‘Four Year Strong’

Four Year Strong ‘Four Year Strong’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

FOUR YEAR STRONG
‘Four Year Strong’–LP
(Pure Noise)
8.5/10


Una cosa che segna l’arrivo dell’estate, anche fosse inverno, sono i Four Year Strong. Con le loro camicie hawaiane, le loro barbe, i tattoo marinareschi (cose che la gente ancora oggi si vanta di portare con originalità) tornano prepotentemente ad occupare la mia playlist penso per i prossimi mesi. Era da circa un anno che non si facevano sentire, dall’uscita del loro EP ‘Go Down In History’, sempre per la Pure Noise, e magicamente qualche mese fa se ne sono usciti con ‘We All Float Down Here’, con mia somma gioia. Insomma, l’annuncio del loro nuovo album si sarebbe fatto sentire da lì a breve. Con non troppa originalità si intitola ‘Four Year Strong’ ed è un vero e proprio manifesto dell’easy core. Non c’è bisogno di pensarci troppo, il disco con i suoi undici pezzi suona perfetto dall’inizio alla fine: non un passo indietro, non un’incertezza. Come conferma Dan “One of the most raw records we’ve ever made, it’s just us playing. No fancy computer shit. Made for singing along and head-banging”. E la produzione di Kurt Ballou non ha bisogno di parole. Tutto qui. L’estate è davvero arrivata.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Four_Year_Strong_2015

Submit a Comment