Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 28, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Freedom Hawk ‘Beast Remains’

Freedom Hawk ‘Beast Remains’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

FREEDOM HAWK
‘Beast Remains’-LP
(Ripple Music)
6.5/10


Lo stato della Virginia è da sempre in prima fila in campo hard rock (se non metal) e i Freedom Hawk, alfieri del così detto retro-rock, fanno di tutto per rispettare questa grande tradizione. Attivi sin dal 2005 i nostri se ne sbattono delle mode del momento e si cimentano in un rock debitore dei grandi classici come ben si evince da brani come ‘Darkness And The Light’ che si barcamena tra richiami al sound più trasognate dei seventies (a tratti un po’ freakettone) e reminiscenze del desert sound meno intransigente. Ma i Freedom Hawk piacciono soprattutto quando si presentano all’ascoltatore con brani veloci e diretti come ‘Brutal Winds’ o ‘Deep Inside’, dove la voce nasale pseudo ozzyana (molto meno sguaiata e più controllata) dona quel tocco di sporcizia al tutto che piace e anche tanto. La freschezza dei riff di chitarra è il punto di forza della band che ovviamente non propone nulla di nuovo in campo retro-rock ma ha dalla sua quella verve ed energia che rende il tutto più fruibile levandosi di dosso quella patina di polvere e sensazione stantia che spesso assaporiamo in dischi di questo tipo. Vi sfido comunque a togliervi dalla testa un brano come ‘Coming After You’, compendio davvero riuscito degli ultimi trent’anni di hard rock.
(Davide Perletti)

promoimage-1

Submit a Comment