Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Ghost ‘Meliora’

Ghost ‘Meliora’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

GHOST
‘Meliora’–LP
(Loma Vista)
7.5/10


È prevista per il prossimo 28 Agosto l’uscita del terzo lavoro dei Ghost, ormai ultra nota band svedese, forse più per l’hype creato attorno alla loro figura enigmatica che per la loro musica, in egual maniera esaltata e criticata dalla stampa. Ecco, qui c’è da capire se i Ghost sono un grande bluff o meno. Forti questa volta della mano di Andy Wallace, produttore stagionato, ‘Meliora’ (che dovrebbe stare per “migliorare”) si discosta in qualche modo dal precedente ‘Infestissumam’, ritornando alle atmosfere dell’esordio. Qui, la componente del classico heavy metal settanta e ottanta, fa sempre la sua parte, variando il tema in modo studiato sia su vibe decisamente più pop, sia su quelli più heavy e oscuri. Papa Emeritus III e i suoi Nameless Ghouls aprono con l’horroristica ‘Spirit’ e i suoi riff decisi, seguendo con la zeppeliniana ‘From The Pinnacle To The Pit’ e il singolo di debutto ‘Cirice’, power ballad con organetto. L’intermezzo musicale di ‘Spöksonat’ e l’eterea ‘He Is’ preparano a quella che è una delle tracce più pesanti del disco, ‘Mummy Dust’, una cavalcata à la Dream Theater, con poi ‘Majesty’ e ‘Devil Church’ a mettere in risalto la parte più pop ed “ecclesiastica” con un hammond a spadroneggiare; ‘Absolution’ con i suoi riffoni esagerati ed avvolgenti e ‘Deus In Absentia’, ballatona pop ariosa, chiudono degnamente ‘Meliora’, che a conti fatti sembra essere il miglior lavoro per la band svedese. Sembra, appunto.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Papa Emeritus III e i suoi Nameless Ghouls sarano in concerto con i DEAD SOUL il 23 novembre al Live Club di Trezzo.

Submit a Comment