Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Glowsun ‘Beyond The Wall Of Time’

Glowsun ‘Beyond The Wall Of Time’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

GLOWSUN
‘Beyond The Wall Of Time’-LP
(Napalm)
6.5/10


Ammetto di non essere mai stato un amante particolare della proposta dei francesi Glowsun, band dedita alle sonorità completamente strumentali tra lo stoner più inflazionato e citazioni desertiche più o meno riuscite. Detto questo l’ultima fatica intitolata ‘Beyond The Wall Of Time’ mi ha piacevolmente sorpreso vista la natura tagliente e più variegata che ci porta alla mente le realtà più interessanti del post-rock e dell’alternative metal, staccandosi da quel background che appesantiva di molto l’ascolto dei lavori precedenti, mantenendo comunque un retrogusto “heavy psych” che caratterizza la loro proposta. ‘Beyond The Wall Of Time’ rappresenta bene questa mini svolta con un incedere quasi alla Tool, circolare e ben sviluppato, per poi sfociare in un brano fresco e diretto. Altrove si trova l’infuenza di gruppi come Year Of No Light in versione light e diluita dalle scorie più heavy, ma in generale l’aspetto che colpisce maggiormente di questa fatica dei nostri cuginetti, è come siano riusciti ad ampliare il proprio raggio d’azione e suonare freschi e diretti anche nei passaggi più complicati e ragionati. Non il disco “della vita” ma sicuramente un album piacevole e discretamente riuscito, con alcuni punti di interesse e pochi cali di tensione.
(Davide Perletti)

Submit a Comment