Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 9, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

God Mother ‘Maktbehov’

God Mother ‘Maktbehov’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

GOD MOTHER
‘Maktbehov’-LP
(Violent Groove Music)
6/10


La Svezia continua a sfornare gruppi estremi come se non ci fosse un domani, con risultati di qualità alterna. Questi Gods Mother (un nome che mi ricorda il periodo grunge) giungono al debutto sulla lunga distanza. Leggo dalla bio in mio possesso che hanno suonato in giro per l’Europa e pure in Sud America. Il genere che i nostri propongono è un moderno mix di metal ed hardcore, molto in voga in questo momento. I gruppi che mi saltano in mente sono Nasum, Entombed, Black Flag e tutte quelle combo che hanno fatto della furia cieca ed incontrollata il loro porta bandiera. Scrivevo qualche riga più su che la qualità del materiale estremo proveniente dalla Svezia è di qualità alternante. E’ proprio il caso di questi God Mother. Se da un lato il gruppo dimostra di saper suonare, producendo pezzi pesanti e veloci, dall’altro lato sono anche molto scontati. Diciamoci la verità: pure questo tipo di fusione tra metal e hardcore sta mostrando la corda. Non bastano riff pesanti e veloci, blast beat e una voce ringhiosa e incazzata per produrre un album d’impatto. Il problema è che i nostri baldi svedesi suonano come la fotocopia di altre cento bamnd che si cimentano nello stesso genere. Riconosco che ci sono momenti molto coinvolgenti, dove il tutto suona potentissimo. Però ci sono altri momenti (troppi) in cui a me è scappato un bello sbadiglio. Se siete fan sfegatati del genere, compratelo a scatola chiusa. Se invece vi siete accorti che come suono non vi accallappia come un tempo, dateghli un ascolto e poi giudicate da voi.
(Marco Pasini)

Submit a Comment