Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 25, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Gomma ‘Sacrosanto’

Gomma ‘Sacrosanto’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

GOMMA
‘Sacrosanto’–LP
(V4V, Peermusic)
7.5/10


Il great complotto che viene da Caserta. Ecco il ritorno dei Gomma, band punk emo sotto le mani della V4V, che aveva promesso bene con l’esordio Toska e l’EP ‘Vacanza’. Il 25 gennaio è la data d’uscita di ‘Sacrosanto’, anticipato da singoli come ‘Verme’, ‘Fantasmi’ e ‘Tamburo’, che hanno creato quella bella dose di hype necessaria a dischi come questo, promettenti fin dalle prime note, che vogliono comunicare «una riflessione spirituale su chi siamo e cosa abbiamo fatto per noi e per gli altri». Le speranze non vengono certo disattese, mostrando una solidità che nei lavori precedenti ancora non c’era. Sicurezza nella voce, testi intimi ma dalle ampie sfaccettature (solo io ci vedo un parallelismo con Gesù in ‘Santa Messa’!?), chitarre e batteria imponenti anche in momenti come ‘Quarto Piano’ dove tutto sembra fermarsi. I rimandi sono i capisaldi di sempre, Fine Before You Came e Verme, con tutto il retroscena del punk emo anni ’90 che vi verrà voglia di riprendere in mano. Non ci sono inciampi nella scarsa mezz’ora di ‘Sacrosanto’ ma, anzi, disagio, fomento e rassegnazione. Il giusto stimolo del quale si aveva bisogno, anche perché diciamocelo, tutte queste creazioni it pop copie e brutte copie di sé hanno sinceramente rotto anche un po’ i coglioni.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi, @fabrizio1919)

Submit a Comment