Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 14, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Gruesome ‘Twisted Prayers’

Gruesome ‘Twisted Prayers’
Salad Days

Review Overview

9
9
9

Rating

GRUESOME
‘Twisted Prayers’-LP/CD/Digital
(Relapse)
9/10


Diciamoci la verità: post black metal, thrash groove, war metal, drone a me sinceramente hanno frantumato i coglioni. Certo, alcuni gruppi li apprezzo anche (thrash groove anche no, però) ma sinceramente molto spesso mi sembrano solo suoni buttati li perchè fa figo. Per alleviare le mie sofferenze auditive mi vengono in aiuto i Gruesome, adepti del sound dei mitici ed intoccabili Death. I nostri proseguono nell’omaggiare il gruppo di Chuck Shuldiner, questa volta andando a toccare l’immortale capolavoro ‘Spiritual Healing’ (dopo che con il debutto ‘Savage Land’ avevan tributato il giusto patto di sangue che li lega a ‘Scream Bloody Gore’ e ‘Leprosy’), con tutto il suo bagaglio di critica alla religione e merda affine. Preparatevi ad una cascata di riff, doppia cassa, voce gutturale catramosa e a quell’atmofera marcia ma allo stesso tempo cinica e assassina. I nostri ci danno davvero dentro come degli assatanati, producendo un album totalmente derivativo ma che spazza via tutto. Ci mettono pure del loro, ma la sostanza non cambia: death metal old school e vaffanculo. Chiusura a cannone con la cover di ‘The Exorcist’ dei Possessed, come bonus track… niente da aggiungere se non buy or die!!! P.s.: cover by Repka.
(Marco Pasini)

Submit a Comment