Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 26, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Harvester ‘Harmonic Ruptures’

Harvester ‘Harmonic Ruptures’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

HARVESTER
‘Harmonic Ruptures’-CD
(Distro-y)
7.5/10


‘Harmonic Ruptures’ mette a disposizione una dose consistente di freschezza compositiva spalmata su delle canzoni autentiche, coinvolgenti, suonate con la giusta grinta, in un rifrangersi di suoni vibranti capaci di dare largo spazio a molteplici paesaggi evocativi in costante movimento. E’ un nuovo viaggio emotivamente elettrizzante che, come nella migliore tradizione, si snoda tra attacchi stoner-rock, passaggi metal, inserti doomeggianti, senza nascondere l’amore per la sperimentazione “psych”, qui utilizzata per favorire la corretta ossigenazione di una diversa ed opposta concezione del tempo (‘Dimenionaut’, ‘Paste The Mantle’). Gli arrangiamenti stratificati si rivelano godibili a più livelli, levigati da un’ottima sinergia tra le diverse parti. Per farla breve, si evidenzia uno slancio fulminante lungo tutta la durata del disco. Gli irlandesi sono quanto di meno convenzionale si possa immaginare, anche se si muovono su territori battuti da numerosi amanti della musica desertica. Consapevoli dei loro mezzi, amplificano la pienezza degli stili musicali succitati, oltre che mettere a nudo le indispensabili capacità fisiche per poterli materializzare. Nella sua assoluta funzionalità, ‘Harmonic Ruptures’ è, quindi, opera da premiare: sarebbe un vero peccato se passasse inosservata.
(Christian Montagna)

Submit a Comment