Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 5, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

HIDEOUS DIVINITY ‘LV-426′

HIDEOUS DIVINITY ‘LV-426′
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

HIDEOUS DIVINITY
‘LV-426′-EP
(Century Media)
6/10


Cosiccome accade con Fleshgod Apocalypse, Hour Of Penance e altri act del genere, tendo a snobbare abbastanza il brutal death tecnico. Vuoi perche’ i suoni sono davvero troppo patinati, vuoi perche’ non c’e’ marciume, vuoi perche’ appena vedo le foto promo dei componenti, mi sembra di essere di fronte ad un gruppo di becero ed inutile metalcore. Ma parliamo dei laziali Hideous Divinity. Che sappiano suonare e’ fuor di dubbio, visto che sono delle macchine da guerra. Blast beat, assoli, feroci cavalcate e addirittura (come ne terzo e conclusivo brano che compone questo Ep di tre pezzi) un pianoforte, quasi a dare tregua ai miei padiglioni auricolari gia’ abbondantemente fustigati. Il growling di Di Lorenzo e’ massiccio, mentre il resto della band (come scritto qualche riga piu’ sopra) macina che e’ un piacere. Quindi se siete fan delle band (italiane anch’esse) citate piu’ su, ma anche di act internazionali come Nile e Hate Eternal, li conoscete gia’ e li apprezzate, gradirete il loro comeback…
(Marco Pasini)

fhzwab-ox6iudzyndbgqptcwzpvrud_eszyebozb-5blosmybkl6cf_dexlvhiilxzz0jhrm7jkqlgxxer9yywg4cjrhmpwcndkwrnhd8qtdioias_qfacffyxctbazglshv6tba3ar4s0-d-e1-ft

Submit a Comment