Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 19, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Humanity Eclipse ‘Si Vis Tere, Para Bellum’

Humanity Eclipse ‘Si Vis Tere, Para Bellum’
Salad Days

Review Overview

9
9
9

Rating

HUMANITY ECLIPSE
‘Si Vis Tere, Para Bellum’-LP
(Goressimo)
9/10


Pugni ben assestati all’altezza dell’addome con inaudita furia e precisione. Gli Humanity Eclipse sono una folle espressione brutale della pazzia sociopatica che avvolge il nostro quieto vivere. Il concept che si dipana in ‘Si Vis Tere, Para Bellum’ è ben rappresentato dalla magnifica copertina affidata a R. Toderico e l’espressione disastrosa viene affidata a brani come ‘Kaosology (The Kaos Key)’ o ‘Primordial Storm’ dove la bile, il dolore e la misantropia hanno sfogo in un infinito e bestiale buco nero dove tutto viene trascinato e inghiottito! La band catanese risorge dopo uno split di ben 14 anni affidando alla polacca Goressimo Records il nuovo lavoro che si candida a culto brutal death metal. Come in una macchina infernale si muovono i quattro, tra rigurgiti e urla belluine R. Squillaci si impone con la sua voce, la sua è una punizione continua, è puro disagio che ti sfinisce fino a gridarti “basta”; il lavoro di G. Virgillito alle chitarre è fare male, sconquassare le orecchie, creare piaghe; il basso di R. Costantino ti spinge nel baratro ed è buio sulla tua fine; il tritatutto/drumming di S. M. Testa ti annienta! Un percuotere preciso, metronomico: modalità killer seriale. Album da non perdere.
(Giuseppe Picciotto)

23172824_1468588239907229_4143694077571407205_n

Submit a Comment