Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 26, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Implore ‘Alienated Despair’

Implore ‘Alienated Despair’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

IMPLORE
‘Alienated Despair’-LP
(Century Media)
7/10


Negli ultimi anni gli Implore si sono guadagnati la loro piccola fetta di aficionados. Con due dischi alle spalle, svariati split e una costante presenza sui palchi i nostri sono una macchina grind/death/punk ben oliata. Il precedente lavoro ‘Subjugate’ (uscito nel 2017 sempre per Century Media) non mi aveva entusiasmato, in virtù di un sound più rifinito e meno sporco e nervoso rispetto al debutto ‘Depopulation’. Ora i nostri tornano all’attacco con questo ‘Alienated Despair’, incontrando di nuovo i miei favori. Un sound melmoso e purtrido, imbevuto di groove massiccio, miscelato tra bordate grindcore, profondità death metal ed un approccio molto punk al tutto. Dubko è passato alla sola voce, lasciando l’incombenza del basso al nuovo acquisto Lieb (che si cimenta anche nelle vocal), ed è riuscito a confezionare una prova maiuscola. Ora che ha le mani libere, il nostro può sfogare tutta la sua rabbia e frustrazione tramite un ugola scartavetrata e velenosa, di chiara matrice blackened hardcore. Il resto della band sforna pezzi violenti e precisi, una mazzata tra capo e collo. Non ho altro da aggiungere, se non: bentornati Implore.
(Marco Pasini)

Submit a Comment