Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 26, 2019

Scroll to top

Top

One Comment

Infart – the picture story

3, 4 e 5 settembre Bassano del Grappa è diventato capitale europea dell’urban art con il ritorno della 4a edizione dell’Infart.

Con più di 60 artisti rappresentati, tra questi i belghi Roa, Bue The Warriors, Resto, Steve Locatelli, che negli ultimi anni hanno svolto un grosso lavoro nelle capitali europee e d’oltreoceano, e insieme a loro gli spagnoli Zosen, Kenor, H 101 e Sabojealmontaje con i loro colori sgargianti, e il francese C215, uno dei più produttivi street artist al mondo. Quelli italiani invece provenivano da Milano, Roma, Torino e, naturalmente, da Bassano.

Lo spazio era diviso fra:
- Ex-Garage Nardini e l’arena Cimberle-Ferrari, accompagnato da un vero e proprio festival di musica elettronica con molti dj che si davano il cambio in consolle: il duo italiano Pink Is Punk di ritorno dalla tournée in Giappone, l’internazionale Dj Spiller, Dj Color della Nano Records, il side project di Infart Ackeejuice e ancora Dj Boma, Lrst, Smash The Disco, Stardustfresher, Kenor, Dj Nico e Dj Maick.

- L’ indoor exhibition al Castello degli Ezzelini allestito con opere su tela e sculture inedite di selezionati artisti e che sar

Comments

Submit a Comment