Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 5, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Innsmouth ‘The Shadow Over Innsmouth’

Innsmouth ‘The Shadow Over Innsmouth’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

INNSMOUTH
‘The Shadow Over Innsmouth’-LP/CD
(Crime)
8/10


Il nome del gruppo ed il conseguente titolo di questo lavoro è lo stesso di una novella del re dell’assurdo e dell’horror più nero, ovvero H.P. Lovecraft, un uomo che ha fatto tremare di terrore intere generazioni di lettori. La band è una fan del grande scrittore americano e lo dimostra nei testi, che sono una citazione continua al mondo di mostri e strambe creature lovecraftiane, creando una sorta di death metal tecnico in salsa sci-fi. Sono sempre stato abbastanza attratto da questo stile, essendo un grande estimatore di gruppi come Death, Atheist, Nocturnus, Hellwitch. Sono invece un po’ meno attratto da gruppi come Nile oppure Origin, trovandoli un po’ troppo moderni. Grandi gruppi per carità, ma li apprezzo maggiormente dal vivo che su disco. Con gli Innsmouth siamo a metà strada tra un suono old school e uno più new school. Il nostro terzetto dispone di una tecnica micidiale. I riff sono sparati a mitragliatrice, cambi di tempo assassini, lavoro di batteria molto vario e che si lancia spesso e volentieri in un vortice di tecnicismi e velocità folli che faranno la felicità degli amanti del genere. Sì perchè qui il livello di perizia tecnica ed esecuzione è a livello stratosferici. I nostri dimostrano di saper maneggiare alla perfezione i propri strumenti, confezionando dei pezzi mai troppo lunghi nel minutaggio ma costruiti su intricate partiture di chiatarra, con un basso funanbolico e una batteria suonata con maestria ed ottimo gusto nell’esecuzione. Un vocione gutturale completa il quadro di un disco veramente sopra la media, con il bonus di presentare (come ho accennato in precedenza) pezzi del minutaggio giusto che non si producono in noiosi sbrodolamenti che dopo un po’ potrebbero annoiare l’ascoltatore. Promossi a pieni voti!
(Marco Pasini)

PromoImage-1

PromoImage

Submit a Comment